Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_tripoli

Libia: conversazione telefonica del ministro Alfano con il suo omologo Mohamed Taha Siala

Data:

25/01/2017


Libia: conversazione telefonica del ministro Alfano con il suo omologo Mohamed Taha Siala

Nel corso di una conversazione telefonica tenutasi questo pomeriggio, il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, e il suo omologo libico, Mohamed Taha Siala, hanno confermato l’importanza che Roma e Tripoli attribuiscono alla rapida conclusione di un Memorandum bilaterale sull'immigrazione illegale e il traffico degli esseri umani. Il ministro Siala, che aveva richiesto il colloquio telefonico, ha in particolare evidenziato l'opportunità di una rapida finalizzazione del negoziato e ribadito l’impegno libico in tal senso, sottolineando come la questione del traffico di migranti sia un problema che affligge entrambi i Paesi. "Si tratterebbe - ha commentato il ministro Alfano - di un’ottima occasione per la Libia di dimostrare la volontà di collaborare su questo tema cruciale per l’Europa”. Alfano ha sottolineato inoltre “la priorità che da parte italiana si attribuisce a questa intesa”.


132